Categories
computer

Il nuovo Chromecast di Google è ora autonomo grazie a Google TV


Il nuovo Chromecast di Google è ora autonomo grazie a Google TV

Appariva nelle fughe di notizie da diversi giorni fino a quando finalmente, solo pochi minuti fa, Google ha introdotto il nuovo Chromecast con Google TV. E ha una grande differenza rispetto al suo predecessore. Ora è un dispositivo separato, con il proprio sistema operativo. Cioè, non avremo più bisogno del cellulare per inviare contenuti. Potremmo dire che siamo di fronte a un dispositivo Android TV tascabile, molto simile a Amazon Fire TV Stick.

Il nuovo Chromecast di Google è leggermente diverso dal suo predecessore quando si tratta di design. Ora sfoggia una finitura leggermente più arrotondata ed è disponibile in tre colori: bianco, rosa e azzurro. Dove troviamo una grande differenza è questo questo nuovo modello include un piccolo telecomandoSplendidamente progettato, offre accesso diretto a Netflix e YouTube, oltre a un pulsante per avviare Google Voice Assistant. Include anche un pulsante per accedere al menu principale e un pulsante per “tornare indietro” nel sistema. In basso ha altri due pulsanti, uno per accendere e l’altro per cambiare input. E infine, sul lato ha due pulsanti che sembrano essere per controllare il volume. Cioè, un comando compatto ma abbastanza completo.

A livello tecnico, Chromecast con Google TV riproduce contenuti con risoluzione fino a 4K 60 fps e HDR. Per quanto riguarda i video, supporta i formati Dolby Vision, HDR10 e HDR10 +. E quando si tratta di audio, supporta Dolby Digital, Dolby Digital Plus e Dolby Atmos (passthrough). Sfortunatamente, i formati DTS e HD vengono tralasciati, poiché includendoli si parlerebbe di un giocatore da tenere in considerazione.

nuovo Chromecast con telecomando Google TV

In termini di connettività, il nuovo Chromecast ha WiFi 802.11ac dual band e Bluetooth. Il cavo HDMI si collega direttamente al televisore e il dispositivo è alimentato da USB Type-C.

Per quanto riguarda il comando, ha un accelerometro, Bluetooth, infrarossi per controllare la TV (o la soundbar o il ricevitore AV) e un microfono integrato per l’Assistente Google.

Google TV, la grande novità del nuovo Google Chromecast

Ma la grande novità inclusa nei nuovi Chromecast non è nell’hardware, ma nel software. Come sapete, fino ad ora il Chromecast era un semplice “ricevitore” delle trasmissioni che noi inviavamo da cellulare o tablet. Ora questo è cambiato, il che è, a mio avviso, una buona notizia.

nuovo Chromecast con sistema Google TV

Google TV Si basa su Android TV. In effetti, sembra più un livello di personalizzazione in cima al sistema o una riprogettazione dell’interfaccia. La sua caratteristica principale è quella organizzare tutti i contenuti distribuiti nei servizi di streaming su un’unica schermata per rendere più facile trovare ciò che vogliamo vedere.

Il sistema ci farà suggerimenti personalizzati in base ai nostri abbonamenti, alla cronologia delle visualizzazioni e ai contenuti che abbiamo acquistato. Quando cerchiamo una serie o un film, vedremo rapidamente se è incluso nei nostri servizi contrattati o quanto ci costerebbe vederlo su altri siti. E, naturalmente, sarà ancora possibile inviare contenuti da centinaia di applicazioni Android e iOS direttamente da cellulare, laptop o tablet.

D’altra parte, il nuovo Chromecast è anche compatibile con i servizi Google più popolari, come Google Foto o il Assistente Google.

Prezzo e disponibilità

nuovo Chromecast con il prezzo di Google TV

Il nuovo Chromecast con Google TV È stato messo in vendita oggi negli Stati Uniti e arriverà nel resto dell’anno nel resto dei paesi.

Tuttavia, Lo abbiamo già disponibile per la prenotazione nel Google Store spagnolo. Il suo prezzo ufficiale in Europa è 70 euro. È disponibile in tre curiosi colori: Snow (bianco), Sunrise (arancio rosato) e Sky (azzurro).




Altre notizie su …



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *